Feeds:
Posts
Comments

Archive for February, 2019

. . . è la solitudine vera, quella che non puoi accettare…

Letture/Lecturas

Pier Paolo Pasolini – La solitudine
da “Trasumanar e organizzar” (1971)

Lettura di Luigi Maria Corsanico

Ennio Morricone
Colonna sonora di “Teorema”

In copertina : Anatole Saderman, ritratto di P.P.Pasolini

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Bisogna essere molto forti
per amare la solitudine; bisogna avere buone gambe
e una resistenza fuori dal comune; non si deve rischiare
raffreddore, influenza e mal di gola; non si devono temere
rapinatori o assassini; se tocca camminare
per tutto il pomeriggio o magari per tutta la sera
bisogna saperlo fare senza accorgersene; da sedersi non c’è;
specie d’inverno; col vento che tira sull’erba bagnata,
e coi pietroni tra l’immondizia umidi e fangosi;
non c’è proprio nessun conforto, su ciò non c’è dubbio,
oltre a quello di avere davanti tutto un giorno e una notte
senza doveri o limiti di qualsiasi genere.
Il sesso è un pretesto. Per quanti siano gli incontri
– e anche d’inverno, per le…

View original post 313 more words

Read Full Post »

. . . Il fraintendimento del sogno… Umano troppo Umano…

Read Full Post »

……….. “… E nel loro intimo, segretamente, sono di troppo, cioè amorfi e vacui; tristi…………”

Read Full Post »

• CHANDRA LIVIA CANDIANI •

La poesia è la mia religione…
………………………………………………………….
• Chandra – La precisione della poesia
.

• Music • Ólafur Arnalds – Near Light
https://youtu.be/UHVh_L_kv1Qhttps://youtu.be/0kYc55bXJFI
… from the Album: Living Room Songs
https://youtu.be/Kb34JCz5wvYhttps://youtu.be/kC418HiosKI
https://youtu.be/TpO_8tk6yNQhttp://www.erasedtapes.com
.
• Music • Leave everything away, Without Limits, The flying of a leaf • by Mattia Vlad Morleo:
https://youtu.be/pjaLVtE9t4Q

http://www.mattiavladmorleo.com
.
• Production • Italian Reloaded http://www.italianreloaded.com
info@italianreloaded.com

• Chandra – The Accuracy of Poetry
……………………………………………………….
• CHANDRA LIVIA CANDIANI •

La poesia è la mia religione…

…………………………………………………………
A Marina, Osip, Sergej, Aleksandr, Vladimir
.
Non esotici uccelli
ma abituali abitanti del volo
non solo fucilati
ma con metodica semplicità
assediati
dal pettegolezzo del Bene Comune.
Come risolvere l’enigma
della presenza della poesia
quando perfino il fruscio
dell’erba è delatore?
I morti seminano canti
che sbocciano in uccelli
che seminano canti.
.
……………………………………..
• ANNA ACHMATOVA •
……………………………………..
https://internopoesia.com/2017/04/19/anna-achmatova-4/
https://internopoesia.com/2016/04/19/anna-achmatova-3/
https://internopoesia.com/2015/06/23/anna-achmatova-2/
https://internopoesia.com/2014/09/23/anna-achmatova/
……………………………………..
• MARINA CVETAEVA •
……………………………………..
https://internopoesia.com/2017/10/10/marina-cvetaeva-3/
https://internopoesia.com/2016/05/31/marina-cvetaeva-2/
https://internopoesia.com/2014/05/23/marina-cvetaeva/
……………………………………..
• BORIS PASTERNAK •
……………………………………..
https://internopoesia.com/2016/12/21/boris-pasternak-4/
https://internopoesia.com/2016/05/19/boris-pasternak-3/
https://internopoesia.com/2015/03/31/boris-pasternak-2/
https://internopoesia.com/2014/06/06/boris-pasternak/
……………………………………..
• ARSENIJ TARKOVSKY •
……………………………………..
https://internopoesia.com/2018/11/14/arsenij-tarkovskij/
https://internopoesia.com/2017/01/11/arseny-tarkovsky/
……………………………………..
• IOSIF BRODSKIJ •
……………………………………..
https://internopoesia.com/2017/11/15/iosif-brodskij-5/
https://internopoesia.com/2017/01/28/iosif-brodskij-4/
https://internopoesia.com/2016/03/15/iosif-brodskij-3/
https://internopoesia.com/2015/01/01/iosif-brodskij-2/
https://internopoesia.com/2014/06/27/iosif-brodskij/
……………………………………..
• OSIP MANDELSTAM •
……………………………………..
https://wp.me/p7McgO-43t
https://internopoesia.com/2017/10/04/osip-mandelstam-3/
https://internopoesia.com/2016/06/29/osip-mandelstam-2/
https://internopoesia.com/2015/03/11/osip-mandelstam/
……………………………………..
• ALEKSANDR BLOK •
……………………………………..
https://internopoesia.com/2015/02/04/aleksandr-blok/
…………………………………………..
• VLADIMIR MAJAKOVSKIJ •
…………………………………………..
https://internopoesia.com/2015/07/07/vladimir-majakovskij/
…………………………………………..
• SERGEI ESENIN •
…………………………………………..
https://goo.gl/u8pJEc
https://goo.gl/Xhxza5
…………………………………………..
• POETI RUSSI •
…………………………………………..
https://internopoesia.com/tag/poeti-russi/
https://goo.gl/buEezt
https://goo.gl/XDhXVy 

Read Full Post »

• DEAFSORDO • POEMS from > DEAF REPUBLIC <
 
• The sound we do not hear lifts the gulls off the water.
.
. . . Il suono che non sentiamo solleva i gabbiani dall’acqua.
• Deafness, as Insurgency, begins…
Our country woke up next morning and refused to hear soldiers. In the name of our friend, we refuse to hear them.
.
. . .  La sordità, come Insurrezione, inizia
Il nostro paese si è svegliato la mattina dopo e si è rifiutato di ascoltare i soldati. Nel nome del nostro amico, ci rifiutiamo di ascoltarli.
• In the ears of our town, the snow falls.
.
. . . Nelle orecchie della nostra città, la neve cade.
• Whoever listens: thank you!
Thank you for our argument that ends, thank you for our deafness.
A fire started from a match you never lit.
.
. . . Chiunque ascolta: grazie!
Grazie per la nostra discussione che termina, grazie per la nostra sordità.
Un fuoco è partito da un fiammifero che non hai mai acceso.
• Soldiers Aim at Us
They fire as the crowd of women flees.
– May God take a photograph of the soldiers’ cruelty. –
The soldiers drag Petya’s body…
and homeless dogs, thin as philosophers, understand everything and bark and bark.
Tonight we don’t die and don’t die.
The earth is still.
On earth a man cannot flip a finger at the sky:
each man is already a finger flipped at the sky.
.
. . . I soldati puntano su di noi
Sparano mentre la folla di donne fugge.

– Possa Dio fotografare la crudeltà dei soldati.

I soldati trascinano il corpo di Petya…
e cani senzatetto, magri come filosofi, capiscono tutto e abbaiano e abbaiano.
Stanotte non moriremo e non moriremo.
La terra è immobile.

Sulla terra un uomo non può lanciare un dito contro il cielo:

Ogni uomo è già un dito capovolto nel cielo

 

Read Full Post »

• Incertezza •

• Tudor Arghezi • trad. it. Salvatore Quasimodo

 

Incertezza

Pende alla mia finestra
l’erba azzurra del cielo.
Come lungo mille fili
scendono infinite stelle.

L’anima è una spugna
che assorbe le lacrime – lenti
delle stelle – ad una ad una,
bianche lucenti e tremanti.

La lanugine della mia tristezza
si avvolge di notte alla tristezza,
le ciglia di Dio
cadono nel mio calamaio.

Apro il libro: il libro si lamenta.
Cerco il tempo: non c’è tempo.
Vorrei cantare: non canto, esisto,
sembra che io sia e non esisto più.

Il mio pensiero, di chi è pensiero?
In quale racconto o idea
mi viene alla mente che, forse,
ho fatto parte di tutto?

Scrivo qui, curvo, senza memoria
ascoltando la voce strana
dello stagno e del frutteto
e firmo:

Tudor Arghezi

https://internopoesia.com/2017/01/24/tudor-arghezi/

(Mondadori, 1966)

.

Read Full Post »

Ornithology. Indice

Read Full Post »

沙灘上的愛因斯坦 • Einstein on the Beach •
 
.
• Philip Glass and Lucinda Childs discuss Einstein on the Beach
.
• A Composer’s Notes: P. Glass: Making of an Opera
.
.

Read Full Post »

• “Se la memoria muore, anche il futuro muore.
Questa è una registrazione del poeta Humberto Ak’abal della Minnesota Men’s Conference (2001) che leggeva le sue poesie con Miguel Rivera e Robert Bly. Humberto recita sia in lingua K’iche ‘(Maya) che in spagnolo. Le poesie sono tradotte in inglese da Miguel Rivera. La poesia proviene da un’anima profondamente connessa al mondo. Come si osserva, le poesie non sono scritte sulla natura; loro escono da lei.
Questa lettura è avvenuta il 12 settembre 2001.
Humberto Ak’abal è morto nel gennaio del 2019 . . . + ∞

Read Full Post »

Read Full Post »

Older Posts »