Feeds:
Posts
Comments

Archive for December, 2021

Eco

. . . Sai: il cielo non è un luogo, ma uno stato dell’anima …

Lo so che
sei lì dietro: quando avverto
un rumore indecifrabile,
un sussurro di vento nel deserto,
un’eco strana che non entra nelle orecchie,
ma nel vetro dell’anima

lo so, lo so che
sei lì dentro, oltre l’ombra
del tempo, in quello spazio in cui
è possibile toccarsi
solo nel centro dei sentimenti veri.

Mi aspetti in paradiso,
ma sai anche che
il cielo non è un luogo,
ma uno stato del cuore:

da quell’angolo di luce
si trasforma

in bellezza

il mio dolore.
.
.
.
I know that
you are there behind: when I feel
an indecipherable noise,
a whisper of wind in the desert,
a strange echo that does not enter the ears,
but in the glass of the soul

I know, I know that
you are in there, beyond the shadow
of time, in that space in which
you can touch each other
only in the center of true feelings.

You wait for me in heaven,
but you also know that
the sky is not a place,
but a state of the heart:

from that angle of light
it transforms

in beauty

my pain.
.
.
.

Gesù per atei

Lo so che sei lì dietro: quando avverto
un rumore indecifrabile, un sussurro
di vento nel deserto, un’eco strana
che non entra nelle orecchie, ma nel vetro dell’anima,
lo so, lo so che sei lì dentro, oltre l’ombra
del tempo, in quello spazio in cui è possibile toccarsi solo nel centro dei sentimenti veri.
Mi aspetti in paradiso, ma sai anche
che il cielo non è un luogo, ma uno stato
del cuore: da quell’angolo di luce
si trasforma in bellezza il mio dolore.

View original post

Read Full Post »

Amicizia

. . . Un amico che ti conosce …

A piedi nudi nella Psiche

amicizia
Un amico è colui che ti conosce per ciò che sei,
che capisce dove sei stato, che accetta quello che sei diventato,
e che tuttavia, gentilmente ti permette di crescere.
William Shakespeare

https://annalisascaffidi.wordpress.com/2014/09/11/il-sentimento-di-amicizia/

View original post

Read Full Post »

Attitudine

. . . La tristezza … com’è normale, direi …

stamattina
inspiegabilmente
la tristezza
tarda ad arrivare

e allora mi prende
un po’ di nervosismo
che poi si trasformerà in ansia,
com’è normale, direi .
.
https://antalgicapoetica.com/2021/12/29/attitudine/
.
This morning
inexplicably
the sadness
late in arriving

and then it makes me
a little nervous
which will turn into anxiety,
as is normal, I would say
.

Antalgica Poetica

stamattina
inspiegabilmente 
la tristezza 
tarda ad arrivare

e allora mi prende 
un po' di nervosismo 
che poi si trasformerà in ansia,
com'è normale, direi 

View original post

Read Full Post »

. . . Non tardare …

Non dimenticare di tornare.

Nelle valli cantano le raganelle,
della tua attesa trema la pelle dell’aria,
ruscelli di sole scendono per i sentieri.

Se vieni per la valle di pioppi,
rinfrescati alle sorgenti tra le rocce,
non ti spaventare, lì dimorano tortore e peligorghe.

Sdraiati sull’ombra odore di pesca,
con sassolini manda via il cuculo che intristisce
sulla ginestra fiorita.

Non tardare a tornare.

A metà strada ti aspetterò
con il mio cuore rosso nel palmo
avvolto con una foglia di gelso.

  • Gëzim Hajdari
    da “Antologia della pioggia”,
    Edizioni Ensemble, Roma, 2018
    .
    .
    .
    Don’t forget to come back.

In the valleys the tree frogs sing,
the skin of the air trembles at your expectation,
streams of sunshine run down the paths.

If you come to the valley of poplars,
refresh yourself at the springs among the rocks,
do not be frightened, doves and peligorghe live there.

Lie down in the shade of peach smell,
with pebbles he sends away the cuckoo
that saddens on the flowering broom.

Don’t be late in coming back.

I will wait for you halfway
with my heart red in my palm
wrapped with a mulberry leaf.

.

  • Gëzim Hajdari
    Ensemble Editions, Rome, 2018
    .

Read Full Post »

MARIO LUZI @ INTERNOPOESIA
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Di gennaio, di notte,
quando lungo le sue vene lo spazio
trepida per un vento inesauribile, ravviva
negli alberi speranze ancora vane
e li sveglia a una vita ancora incerta,
troppo remota oltre le cime
ed oltre le radici;

nei giorni incerti ai crocevia del tempo
nelle ore dopo la passione quando
anche il dolore ha fine
e l’anima si tiene appena
che non frani nel suo vuoto
e si chiede stupita più che ansiosa
s’è quella l’agonia ch’è in ogni inizio
o il termine, il termine di tutto,

e accade che qualcuno
per certezza, per afferrarsi a un segno
mormori il suo tra il nome dei suoi cari
ed è strano come murare lapidi
su case per memoria d’un passaggio,
d’una sosta nel transitare eterno,

viso di molto amata un tempo
che tra pagina e pagina del libro
sfogliato senza termine degli anni
hai la pace che dà l’essere fiochi
e spenti sotto la crudele patina
qualcuno soffia nelle tue fattezze,
t’eccita, ti richiama al mio tormento
quale fosti d’età in età, puerile,
puerile sotto nuvole di marzo,
giovinetta sgusciata da anni informi
tra infanzia e pubertà, donna nel vento.
Frattanto siamo divenuti grigi.

Esco, guardo addossato ai muri alti
la mia patria ventosa e montuosa,
prendo fiato, poi seguo
LA VIA CRUCIS.
.

on uncertain days at crossroads of the time
in the hours after passion
when the pain ends also
and the barely held soul
which doesn’t collapse in its emptiness
she asks herself amazed, rather than anxious,
it is the agony in all beginnings
or the term, the term of everything,

and it happens that someone
for certainty, to grasp a sign,
murmur a name of his loved ones
but strange is how the gravestones rest
on homes as passing memories,
just a pause in the eternal transit,

the face of her, much loved once
that between the pages of the book
moved through without end of years
you have the peace that weakness gives
and exhausted under brute patina
someone blows on your events,
exciting you, calling you back, to my torment,
where you were getting age to age, childish,
innocent under the March clouds,
young girl shelled for shapeless years from
childhood to puberty, a woman in the wind.
Meanwhile we have turned grey.

Going out, leaning on high walls, I watch
my windy, mountainous homeland,
I take a breath, then I follow
THE WAY OF THE CROSS
.

Read Full Post »

¡¡¡ Possano i suoi raggi di luce portarti felicità e benessere !!!
May its Light beams bring you happiness & wellbeing …
.
~ RUMI ~

I am part of the load
Not rightly balanced
I drop off in the grass,
like the old Cave-sleepers,
to browse wherever I fall.

For hundreds of thousands of years
I have been dust-grains
floating, flying in the will of the air,
often forgetting ever being
in that state, but in sleep
I migrate back. I spring loose
from the four-branched,
time and-space cross,
this waiting room.

I walk into a huge pasture
I nurse the milk of millennia

Everyone does this in different ways.
Knowing that conscious decisions
and personal memory
are much too small a place to live,
every human being streams at night
into the loving nowhere,or during the day,
in some absorbing work.

https://youtu.be/GklB_C_go_I
https://tinyurl.com/hp94ndep


~ RUMI ~

Sono parte del carico
Non giustamente equilibrato
mi lascio cadere nell’erba,
come i vecchi dormienti delle caverne,
per curiosare ovunque cado.

Per centinaia di migliaia di anni
Sono stato granelli di polvere
fluttuando, volando nella volontà dell’aria,
spesso dimenticando di essere mai stato
in quello stato, ma nel sonno
Migro indietro. mi sciolgo
dalla croce quadripartita del tempo e dello spazio,
questa sala d’attesa.

Cammino in un enorme pascolo
Allatto il latte di millenni

Ognuno lo fa in modi diversi.
Sapendo che decisioni consapevoli
e memoria personale
sono un posto troppo piccolo per vivere,
ogni essere umano scorre di notte
nel nulla amoroso, o durante il giorno,
in qualche lavoro assorbente.



. . . HAPPY DECEMBER FULL MOON * ((((( o ))))) *

DEAR FRIENDS,
HAPPY EVERYTHING TO YOU ALL ¡¡¡¡¡¡¡¡¡¡¡¡¡¡¡ !!!!!!!!!!!!!

Read Full Post »

. . . Per favore: Parlatemi di vostra madre. Vi ascolto …

"La casa nel bosco"

depositphotos_79970782-stock-photo-child-holding-please-sign

[…]
Per favore.
Parlatemi di vostra madre. Vi ascolto.
Di certo la ricordate e di lei ricordate tante cose.
Lasciate stare le cose curiose.
Parlatemi soltanto delle cose più semplici, quelle che fa ogni madre, come rimboccarvi le lenzuola, per esempio, e darvi l’ultimo bacio della sera.
Parlatemi di quando vi rimproverava, severa, per un vostro capriccio.
Di quando vi riempiva le orecchie e gli occhi di sapone.
Di certo ricordate un mucchio di cose.
Ricordate la sua voce dolce, morbida, calda, qualche volta tramante per una paura, un timore di vedervi cadere, farvi male. O di sapervi soffrire.
Magari per un semplice raffreddore.
Parlatemi di vostra madre quando vi accompagnava a scuola e vi teneva per mano, o vi insegnava a reggere la penna.
Uno scapaccione ogni tanto.
Una tirata d’orecchie.
Quando vi vestiva. Certo vi ricordate ancora. Vi abbottonava la giacca, vi copriva la gola.
E poi: “Non bere, non…

View original post 191 more words

Read Full Post »

Mario Luzi – Come tu vuoi

. . . il testimone muto della neve: Non disperare …

Letture/Lecturas

Mario Luzi – Come tu vuoi(1953)
Onore del vero
Neri Pozza Editore, Venezia, 1957

Lettura di Luigi Maria Corsanico

Luigi Boccherini – Sonata in D Major, III. Grave
Karolina Radovani, violin
Daniel Nix, bass

~~~~~~~~

La tramontana screpola le argille,
stringe, assoda le terre di lavoro,
irrita l’acqua nelle conche; lascia
zappe confitte, aratri inerti
nel campo. Se qualcuno esce per legna,
o si sposta a fatica o si sofferma
rattrappito in cappucci e pellegrine,
serra i denti. Che regna nella stanza
è il silenzio del testimone muto
della neve, della pioggia, del fumo,
dell’immobilità del mutamento.

Son qui che metto pine
sul fuoco, porgo orecchio
al fremere dei vetri, non ho calma
né ansia. Tu che per lunga promessa
vieni ed occupi il posto
lasciato dalla sofferenza
non disperare o di me o di te
fruga nelle adiacenze della casa,
cerca i battenti grigi della porta.
A poco…

View original post 40 more words

Read Full Post »

https://oggiscienza.it/2021/12/15/il-viaggio-di-oggiscienza-finisce-qui/
..
Messaggio dell’editore


https://oggiscienza.it/2021/12/17/messaggio-editore/
.

Read Full Post »

Chirurgo generale degli Stati Uniti :: Avvertenza:

[ … ]
.
. . . Il chirurgo generale negli Stati Uniti ha recentemente avvertito che i giovani stanno affrontando effetti “devastanti” sulla salute mentale a causa della pandemia e di altre sfide vissute dalla loro generazione.

https://www.nytimes.com/2021/12/07/health/teens-mental-health-murthy.html
.
La pandemia ha aggravato la crisi di salute mentale dei giovani.
.
Il rapporto ha citato aumenti significativi nelle auto-segnalazioni di depressione, ansia e visite al pronto soccorso per problemi di salute mentale. Negli Stati Uniti, le visite al pronto soccorso per tentativi di suicidio sono aumentate del 51% per le ragazze adolescenti all’inizio del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2019. La cifra è aumentata del 4% per i ragazzi.

A livello globale, i sintomi di ansia e depressione sono raddoppiati durante la pandemia, osserva il rapporto. Ma i problemi di salute mentale erano già in aumento negli Stati Uniti, con visite al pronto soccorso legate a depressione, ansia e problemi correlati……

Le ragioni sono complesse e non ancora definitive. La chimica del cervello degli adolescenti e le relazioni con amici e familiari sono fattori importanti, osserva il rapporto, così come una cultura dei media frenetica, che può lasciare alcune giovani menti impotenti.

“I giovani sono bombardati da messaggi attraverso i media e la cultura popolare che erodono il loro senso di autostima, dicendo loro che non sono abbastanza belli, abbastanza popolari, abbastanza intelligenti o abbastanza ricchi….”

…… Recenti ricerche mostrano che la solitudine è un predittore chiave nei sentimenti di depressione e ideazione suicidaria.

L’attuale generazione di giovani esprime livelli elevati di solitudine, più di qualsiasi altro gruppo di età, nonostante trascorra innumerevoli ore connesse tramite i media.
.
Una crisi di salute mentale tra i giovani

I problemi di salute mentale tra bambini e adolescenti sono in aumento.
Scopri di più su questa preoccupante tendenza da varie angolazioni.
.
Suicidio e autolesionismo: le famiglie in lutto contano i costi dei Lockdown

Il bilancio psicologico sui giovani di mesi di isolamento e grande sofferenza globale sta diventando più chiaro dopo i successivi blocchi.

https://www.nytimes.com/2021/03/27/world/europe/suicide-self-harm-pandemic.html
.
.
.

Young people are facing “devastating” mental health effects because of Pandemic
US Surgeon general :: Warning:

[ … ]
.
. . . The surgeon general in the United States warned recently that young people are facing “devastating” mental health effects as a result of the pandemic and other challenges experienced by their generation.

https://www.nytimes.com/2021/12/07/health/teens-mental-health-murthy.html
.
The pandemic worsened young people’s mental health crisis.
.
The report cited significant increases in self-reports of depression, anxiety and emergency-room visits for mental health challenges. In the United States, emergency room visits for suicide attempts rose 51% for adolescent girls in early 2021 as compared with the same period in 2019. The figure rose 4 percent for boys.

Globally, symptoms of anxiety and depression doubled during the pandemic, the report noted. But mental health issues were already on the rise in the United States, with emergency room visits related to depression, anxiety and related issues ……

The reasons are complex and not yet definitive. Adolescent brain chemistry and relationships with friends and family are important factors, the report noted, as is a fast-paced media culture, which can leave some young minds feeling helpless.

“Young people are bombarded with messages through the media and popular culture that erode their sense of self-worth — telling them they are not good-looking enough, popular enough, smart enough or rich enough…….”

…… Recent research shows that loneliness is a key predictor in feelings of depression and suicidal ideation.

The current generation of youth express heightened levels of loneliness — more than any other age group — despite spending countless hours connected over media.
.
A Mental Health Crisis Among Youth

Mental health issues among children and teens are on the rise.
Learn more about this worrisome trend from various angles.
.
Suicide and Self-Harm: Bereaved Families Count the Costs of Lockdowns

The psychological toll on young people of months in isolation and great global suffering is becoming more clear after successive lockdowns.

https://www.nytimes.com/2021/03/27/world/europe/suicide-self-harm-pandemic.html
.
.
.

Read Full Post »

Older Posts »